Each of the following patterns can be ordered with your personal measurement by clicking

Ognuno dei seguenti cartamodelli può essere ordinato con le vostre misure personalizzate cliccando   

 Corset to combine with models from the early century to 1785. It is composed of four parts, garnished by tails and laced at the centre back. The model should be made with two identical layers, assembled so that the seam allowances are inside and stitched to make a sheath as wide as the bone at every seam line. Other sheathes for additional bones should be stitched following the lines in the pattern. The areas without bones should be densely stitched so that the two layers adhere perfectly (often a padding layer is introduced between the two corset layers). When the assembly is finished the corset can contain the V-shaped stomacher in front, forming part of the costume in view. This is a half boned stays, the shaping being given by the direction of the bones. It would have the extra busk and the shaping bones across the front and across the shoulder blades. It might also be fully boned. 

 In questo periodo prese piede la moda di un di corsetto all’inglese che prevedeva un gran numero di guide per l’inserimento delle stecche, sia longitudinali che in sbieco. La trama della steccatura era non soltanto fitta, con una distanza fra una stecca e l’altra che poteva andare da uno a cinque centimetri, ma passava anche sopra il seno, schiacciandolo notevolmente e costringendolo a fuoriuscire in alto; a stento si riusciva a coprire il capezzolo, trattenendo il colmo anteriore della scollatura con una robusta impuntura di filo forte. La rigidità era anche incrementata da una base del triangolo anteriore (stomacher o pettorina) doppiamente rinforzata, sotto la quale stava conservato un sacchetto di erbe fragranti, unico rimedio contro un tremendo olezzo di sudore a cui l’intera popolazione dell’epoca, cortigiani e non, erano probabilmente assai abituati. L’allacciatura di questi corsetti era sul retro anziché in fronte (come era invece nella versione francese) e le asole erano rinforzate soltanto da punti ricamo, il che non aiutava ai lacci di scorrere agevolmente durante la vestizione (più tardi sarebbero stati inventati gli occhielli metallici a pressione). Si usava poi uno scomodissimo metodo di allacciatura a spirale: una estremità del laccio dello stay veniva inserita e annodata all’occhiello che stava più in cima su di un lato, l’altra estremità si avvolgeva a spirale negli altri occhielli, scendendo verso quello più inferiore, all’altezza della vita. 

  The Persian coat that used to hang straight is gradually shaped to fit the body more closely and divided in side laps. This suit is very elegant with heavily flared skirts, very large cuffs with huge buttonholes and the wig dressed full and high on top. A long neck cloth (Sterkirk) is loosely knotted at the throat. Breeches are more closely fit to the legs, buckled and buttoned below the knee. There is a waistcoat similar in shape to the coat.     

  Nell'abbigliamento maschile, la casacca o giacca persiana che in origine pende dritta, a poco a poco si adatta alle forme e si suddivide in falde svasate sui fianchi. Così si trasforma nell'elegante giustacuore molto attillato, che arriva al ginocchio, con maniche ad ampio risvolto decorate da enormi asole. Sotto si indossano calzoni attillati chiusi al ginocchio.  L'abbigliamento prevede anche un panciotto della stessa foggia della giacca. Il cappello ha la falda guarnita con passamaneria ed orlata con piume, è rialzata in tre parti e assicurata all’alzata da cordoncini, in modo da formare una base triangolare (tricorno).    

  In the 18th century women's dresses have three main characteristics: a richly decorated corset, a top petticoat (richly decorated as well) and a sleeved gown to complete the outfit. Women would first put on the Farthingale (in this case a hip pad), secondly the chemise, then the corset, the petticoat and finally the gown (buttoned at the corset). The gown shown here is open in front, revealing a pointed, decorated stomacher and the petticoat below. The bunched-up skirts extend into a long train at the back. Sleeves terminate at the elbow in turned back cuffs. The head is decorated with an elegant Fontage.  

  Nel diciottesimo secolo gli abiti da donna sono caratterizzati da tre elementi distinti: il corsetto intimo ricoperto di tessuto prezioso (almeno nella pettorina centrale a forma di V), la sottogonna (anch'essa realizzata, almeno nel pannello centrale che resta visibile, in un tessuto prezioso) e l'abito con maniche che viene indossato per ultimo.  Per prima viene indossata la sottostruttura (in questo caso il cuscino da poggiare sui fianchi), poi la camiciola (della quale in questo caso vediamo uscire i volant delle maniche e della scollatura), poi la sottogonna, poi il corsetto, e infine l'abito che a quest'ultimo viene affibbiato mediante delle apposite asole.  

  This suit is similar to the previous one, with the waistline slightly raised. The coat is left unbuttoned down the fronts. The waistcoat is shorter in length than the coat and left unbuttoned to the waist with two flapped pockets on either side. The breeches have a typical shape that remains in fashion for the greater part of the century.  

  Questo completo è simile al precedente anche se il punto vita si alza leggermente. La giacca è lasciata aperta sul davanti. Il panciotto è più corto della giacca e i bottoni vengono lasciati aperti dalla vita in giù. Le braghe hanno una tipica forma che resiste per tutta la prima metà del secolo, ma il ginocchio è coperto dalla calza. 

  Around 1720 a typical female gown appears, shaped like a sack with large pleats at the center back shoulders and worn over a hooped underskirt and corset. This gown was immortalized by Jean Antoine Watteau's paintings, so it is called the Watteau style. Set in deep box pleats to a neckband or yoke, it forms a large flowing bell from shoulders to hem. The back pleats are sewn down to the shoulder level, while the front pleats converge to a point in front, with the opening tied with ribbons. Loose sleeves, pleated at the armholes, end in large pleated cuffs.  

  Una variante di abito femminile che entra in voga negli anni 20 del diciottesimo secolo è l'abito a Sack. Tale modello, caratterizzato da una linea molto ampia che si sviluppa da un complesso sistema di pieghe che parte dalle spalle, è immortalato nei dipinti del pittore francese Jean Antoine Watteau. Anche se l'abito dà la sensazione di una maggiore disinvoltura nei movimenti, in realtà va sempre indossato sopra il corsetto ricoperto di tessuto prezioso (almeno nella pettorina centrale a forma di V). Sotto è necessario il supporto di una sottrostruttura a paniere. Analogamente a gran parte dei modelli di questo secolo, gonna e corpetto sono un pezzo unico.  

  The fashion shown here emphasizes the hips and slims the shoulders and chest. In the coat, the fronts curve away to expose the waistcoat. The side flares of the skirts are very full and disposed in pleats so as to form a fan; they are stiffened with a more rigid fabric.  The waistcoat has a different fabric from the coat, buttoned through from the low chest to the low waist. The breeches do not necessarily match the coat fabric; they maintain the typical shape that lasts for the greater part of the century.     

  Nell'elegante giustacuore e nella giubba (panciotto) si aumenta il volume delle falde che, per aumentarne la rigidità, vengono anche foderate con della tela rigida cerata. Questo permette di far risaltare i fianchi e rendere le spalle ed il busto più esili. La stoffa dei pantaloni non è necessariamente abbinata a quella della giacca. Il tricorno completa il modello.

  This simple robe has a boned bodice opened and laced across the front. The skirts have large pleats at the waistline and the hem touches the ground. The opened fronts of the robe, from the neck to the hem, are bordered with sewn-down revers (robings). The bodice has sewn pleats that continue open from the waist to the hem. The decorated petticoat is adapted to the shape of the skirt opening.     

  Questo abito semplice ha un corpetto steccato aperto e allacciato sul davanti. Le gonne hanno abbondanti pieghe al girovita e l'orlo tocca il pavimento. Le aperture anteriori dell'abito, dal collo all'orlo, sono bordate con dei revers cuciti all'esterno (robings).  Il corpetto ha delle pieghe cucite che continuano aperte dalla vita in giù, in modo da dare maggiore ampiezza alle gonne. Le maniche sono strette e adattate allo scollo. La sottogonna decorata va disposta in modo da essere mostrata dall'apertura delle gonne. 

  In this decade men's coats continue to be cut away in front. The skirts, however, lose their flare at the sides. The coat is straighter from shoulder to hem and front, cuffs and pocket flaps are decorated with braid, buttons, huge buttonholes and frogs. In the waistcoat, buttons and buttonholes stop at the low waist. Breeches are similar to the previous fashion and match the material of the coat.     

  In questa decade le giacche maschili continuano ad essere tagliate aperte sul davanti, ma le falde laterali perdono la loro ampiezza. La giacca è più dritta dalle spalle all'orlo e ha i davanti, i polsi e le patte delle tasche, decorate con bottoni e asole o alamari.  Nel panciotto i bottoni e le asole terminano a vita bassa. Le braghe sono simili a quelli della moda precedente ed hanno il tessuto abbinato a quello della giacca.

  This elegant gown has a narrow, boned and opened bodice that reveals a richly decorated stomacher. The skirts are enormous and clear the ground. Sometimes they have a train at the back. The sides of the skirts have deep darts at the waistline to adapt the gown to the Farthingale. The bodice has sewn pleats at the center back that continue open from the waist to the skirt hem. A richly decorated petticoat is revealed by the skirt's opening. Sleeves are tight-fitting and end at the elbow in falling flared cuffs.

  Questo elegante abito ha un corpetto aderente, steccato e aperto sul davanti, in modo da consentire la vista di una pettorina riccamente decorata. Le gonne sono enormi e toccano il pavimento, in taluni casi hanno una coda al centro dietro. I lati delle gonne hanno profonde pieghe alla linea della vita per adattare l'abito alla sottostruttura. Il corpetto ha pieghe cucite al centro dietro che continuano aperte dalla vita in giù. Una sottogonna riccamente decorata viene mostrata dall'apertura delle gonne. Le maniche sono molto attillate e terminano con delle trine svolazzanti arricciate.     

  By now men's clothes are more tailored and the coat, waistcoat and breeches are often made of the same fabric. The coat is curved and opened in front. Fans at the sides are less voluminous, and at the center back there is only a vent. Flapped pockets are positioned a little below the natural waistline. Sleeves fit the shape of the arms and the cuffs are smaller. The waistcoat has shorter skirts, cut away in the front to form a wide inverted V. The breeches are cut similar to the previous fashion.  

  Adesso i capi maschili hanno una maggiore cura nel taglio sartoriale e la marsina, il panciotto e le braghe, sono spesso realizzati nello stesso tessuto. La marsina è sagomata e lasciata aperta sul davanti. I ventagli laterali sono meno voluminosi e al centro dietro vi è soltanto un'apertura. Le patte delle tasche sono posizionate un pò sotto la naturale linea della vita. Le maniche seguono la sagoma delle braccia e i polsini sono di misura ridotta. Il panciotto ha falde più corte tagliate sul davanti in modo da formare una V rovesciata.  

  This sumptuous evening robe, similar to the previous fashion, has very large, bulky skirts. In this period, skirts are sometimes unattached in front and fastened under the bodice and stomacher with drawstrings. The robe is covered with bowed ribbons, ruchings and other sorts of charming decorations. The sleeves end with deep lace falls.  

  In questo periodo le gonne sono talvolta staccate nella parte anteriore e allacciate con stringhe sotto il corpetto e la pettorina.  Questo sontuoso abito da sera, simile a quello della moda precedente, ha gonne larghe e ingombranti. L'abito è ricoperto di fiocchi, drappeggi e altri tipi di vezzose decorazioni. Le maniche terminano in una cascata di pizzo.  

  At the end of the 18th century English tailors introduce deep changes in men's fashion. The result is a more sober suit made with wool fabric. Here, we have a country suit with a Frock-coat (underdress) distinguishable from a coat (dress) by its collar. The fronts of the Frock-coat are cut away to reveal the upper part of the legs and are decorated with large flat buttons. The coat (dress) is worn only in the evening and on formal occasions; in this model it has a double buttoning at the top. Breeches are now extremely tight to fit the form of the legs.   

  Sul finire del 18° secolo i sarti inglesi apportano profondi cambiamenti all'abbigliamento maschile, proponendo un abito più sobrio confezionato con tessuti di lana. In questo caso abbiamo una giubba (frock-coat) campagnola, distinguibile dal panciotto senza collo.  I davanti della giubba sono sagomati in modo da mostrare la parte superiore delle gambe e sono decorati con grandi bottoni piatti. Adesso le braghe sono estremamente strette, in modo da seguire la sagoma delle gambe.  

  At the end of the century women's fashion changes radically, as the bulgy sides of the skirts move to the back. The bodice is no longer fastened to the skirts and the decorated stomacher disappears. This is an open robe (Polonaise) that is a countrified adaptation of the previous fashion. It has open top skirts looped and bunched up at the sides and back to reveal the ankle-length underskirt. The bodice is long-waisted, boned and closed in front. The square neckline is usually filled with a smooth scarf. Sleeves tightly fit the armhole. Underskirts are generally of the same fabric as the robe.  

  In questo finire di secolo la linea dell'abito femminile cambia sostanzialmente. I rigonfiamenti laterali del paniere si spostano verso la parte posteriore, adesso è il drappeggio della sopragonna a dare volume, unitamente a dei cuscini di sottostruttura. La gonna si accorcia, costituendo un elemento a parte rispetto al corpetto. Questo abito (Polonaise) è interamente guarnito con del nastro plissettato. Come in uso all'epoca, il decolleté è coperto da un morbido scialle.  

  The English fashion with its wool fabrics spreads to France; nevertheless Frenchmen are loathe to give up their silk embroidered fabrics, little shoes and long silk socks. Instead they introduce the "à l'androsmane" hat, raised front and back. Now the cut of the coat gives a straight, narrow line to the figure. The stand-fall collar is higher. Sleeves terminate in open and buttoned cuffs. The waistcoat ends a little below the natural waist. 

  La moda maschile inglese, con i suoi tessuti di lana prende il sopravvento anche in Francia, anche se i francesi stentano ad abbandonare le stoffe di seta ricamate, gli scarpini e le calze lunghe di seta. Al contrario dalla Francia arriva il cappello "à l'androsmane" rialzato davanti e dietro.  Adesso il taglio della marsina da una linea diritta e stretta alla figura. Il colletto rigido è più alto e le maniche terminano in polsini aperti ed abbottonati. Il panciotto arriva un poco sotto la naturale linea della vita. 

  In this model lateral bulges move to the back, and the Farthingale is replaced by a Saddle (back roll). The skirt touches the ground and the bodice and skirt are two separate pieces. The fronts of the bodice, cut away at a sharp angle, are fastened to the visible corset. As was the fashion at the time, the neckline is covered with a smooth muslin scarf, generally white. Sleeves are tight, longer and edged with short muslin frills. Women now proudly show their long curly hair. 

  I rigonfiamenti laterali del paniere si spostano verso la parte posteriore, e questo viene sostituito da un sellino. La gonna è ai piedi e gonna e corpino sono due elementi a parte. Le parti anteriori del corpetto, tagliati ad angolo acuto, sono allacciati al corsetto intimo, che è visibile. Come in uso all'epoca, il decolleté è coperto da un morbido scialle di mussolina, generalmente in bianco. Le maniche sono strette, lunghe e bordate da un volant di mussolina.     

  Even in men's fashion the waist rises and the hips, stomach, thighs and legs are totally exposed in front. The Frock-coat fits the shoulders and the chest comfortably. The stand-fall collar is stiffened to stand high about the neck. The tails are positioned at the back. The sleeves are similar to the previous fashion. The waistcoat is frequently striped, and ends at the waist with two rows of large buttons. The breeches are usually white and end buttoned below the knee.     

  Anche nella moda maschile la vita si alza e i fianchi, il ventre, le cosce e le gambe, sono completamente in vista sul davanti, mentre la marsina copre comodamente le spalle ed il petto. L'ampio collare è irrigidito in modo da reggersi eretto attorno al collo. Le code sono posizionate nella parte posteriore. Le maniche sono simili a quelle de modello precedente. Il panciotto è tagliato in vita con due file di grandi bottoni. Le braghe sono solitamente bianche e terminano sotto il ginocchio.  

  This model has a very high rounded waist that anticipates the beginning of the next century. Even the corset is shorter. The open robe is made of light-weight cotton, muslin and silk. Bodice fronts fasten edge to edge or are double breasted. The skirts are open in front to reveal the full gathered muslin petticoat worn beneath. As was the fashion at the time, a long muslin scarf is worn.

  Questo modello anticipa visibilmente lo stile dell'inizio del secolo successivo, con il busto molto più corto. Le gonne sono aperte sul davanti per mostrare una sottogonna in mussolina fittamente arricciata. La moda suggeriva anche di indossare una lunga sciarpa di morbida mussolina incrociata sul petto.